Giardino

Dipladenia o Mandevilla: ravviviamo il nostro terrazzo o balcone con i sui splendidi fiori!

dipladenia o Mandevilla

Diamo un tocco di colore, con una pianta rampicante sempreverde dai fiori stupendi, al nostro angolo di relax. Balcone, terrazzo o giardino, la Dipladenia saprà ravvivare con i suoi colori qualsiasi angolo buio o parete dall’aspetto anonimo.

La Dipladenia chiamata più frequentemente Mandevilla, è una pianta rampicante sempreverde originaria del sud America, tuttavia alcune varietà provengono dalle Indie Occidentali ed altre dal Cile.

Appartiene alla famiglia delle Apocinacee, comprendente circa 200 specie di rampicanti e arbusti differenti, è una pianta molto robusta e resistente.

I fiori della Dipladenia: tanti colori vivaci e diversi per rendere unico il nostro balcone

Appartengono a questa specie tante varietà differenti quindi la scelta del colore per il nostro angolo verde è davvero vasta. Dai fiori di color bianco puro, lievemente sfumato di giallo verso la base, al rosso intenso, dall’arancio acceso al rosa antico.

C’è solo l’imbarazzo della scelta nello scegliere la varietà perfetta per colorare come vogliamo il nostro giardino o balcone, la Dipladenia in quanto a bellezza non teme nessun confronto con le altre rampicanti.

I fiori della Dipladenia, in genere hanno le corolle a forma di campanula, molto profumati e grandi, in talune specie possono anche superare i 5 cm di diametro.

Le foglie, lisce e molto fitte,  dal colore verde acceso, semplice da coltivare anche per chi ha poca esperienza, danno a questa pianta un posto di tutto rispetto tra le piante più belle che adornano i nostri balconi.

Ha una velocità di crescita elevata ed in poco tempo può ricoprire tutta la parte a sua disposizione di verde, si adatta bene ai climi temperati ed ha bisogno di poche cure.

Dipladenia: coltivazione

Abbiamo detto che è una pianta semplice da coltivare, dato che questa specie non necessita di particolari attenzioni , tuttavia vediamo le cose indispensabili da sapere per la coltivazione della Dipladenia rampicante.

Possiamo piantare la  Dipladenia  sia in vaso che in giardino, la cosa importante è scegliere il posto giusto, per poter ravvivare un luogo anonimo del nostro giardino o terrazzo.

Dato che è una pianta rampicante avrà bisogno di un sostegno adeguato per poter crescere e ricoprire con il suo fitto fogliame la parate o muretto che abbiamo scelto per lei.

Il supporto potrà essere costruito utilizzando o delle semplici canne oppure delle reti elettrosaldate di grande spesso o qualsiasi altra cosa che permetta alla pianta di sostenerla.

Il terreno che predilige, sia in vaso che a terra, è senz’altro un terreno morbido e ben drenato, e come la maggior parte delle piante pieno di sostanze nutrienti.

Dipladenia esposizione

Questo genere di piante pur amando il sole predilige i luoghi in semi ombra che non vengono colpiti direttamente dai raggi solari e moderatamente riparati .

Il clima ideale per la Dipladenia

Essendo una pianata originaria di luoghi tropicali, ama temperature calde ma ben si adatta anche ai climi più temperati, ma non sopporta le temperature fredde.

Dipladenia rampicante: Innaffiature

La Dipladenia predilige terreni umidi e ben drenati e teme molto il ristagno dell’acqua, che gli può provocare un marciume alle radici.

Nel periodo di caldo intenso le innaffiature devono essere frequenti e regolari, quindi per tutta l’estate fino a quando la pianta avrà fiori forti e rigogliosi bisognerà dare tanta acqua a questa pianta.

Tra un innaffiatura e quella successiva  assicurarsi prima che il terreno sia ben asciutto per evitare ristagni d’acqua.
La frequenza della innaffiature sarà diminuita nel periodo invernale ma comunque costanti per tutto il periodo.

Concimare la Dipladenia

La Dipladenia o Mandevilla, è una pianta che ha bisogno di frequenti  concimazioni.  Il tipo di concime di cui ha bisogno è un concime ternario, che contiene azoto, fosforo e potassio, la frequenza di concimazione ogni 10 – 15 giorni.

In commercio ci sono tanti tipi di concimi adatti a questa specie di piante, sia granulari che liquidi, per le dosi e somministrazione in ogni caso farsi sempre consigliare da un esperto o dal vostro fitoiatra di fiducia per evitare danni irreparabili alla pianta.

Dipladenia: malattie e parassiti

La cocciniglie e il ragnetto rosso sono i più comuni parassiti che possono infestare la Dipladenia, ma anche i ristagno d’acqua possono provocare un marciume radicale e far morire la pianta.

Quando la dipladenia presenta foglie gialle può essere il sintomo dell’attacco del ragnetto rosso. Mentre per individuare la cocciniglia basterà osservare la pagina inferiore delle foglie, il luogo dove questi parassiti si annidano, per notarne la presenza.

Nel caso in cui le foglie presentano delle macchie più scure può essere il problema può imputarsi alle innaffiature forse poche ed irregolari.

Per entrambi i suddetti parassiti , potranno essere utilizzati specifici insetticidi facilmente reperibili in commercio, per le dosi e somministrazione in ogni caso farsi sempre consigliare da un esperto o dal vostro fitoiatra di fiducia per evitare danni irreparabili alla pianta.

Dipladenia prezzo

È una pianta dai fiori stupendi ed è una delle più belle piante che possono abbellire il nostro balcone, e una pianta di facile coltivazione quindi il suo prezzo, sebbene dipenda dalle dimensioni, è basso e si può acquistare una dipladenia in vaso con pochi euro.