Giardino

Siliquastro

siliquastro

Curiosità

Cercis siliquastrum o Siliquastro è un arbusto deciduo o piccolo albero originario dell’Europa meridionale e dell’Asia occidentale.

La sua gamma si è ora estesa ben oltre, questo grazie alla coltivazione nel corso dei secoli; si ritiene che sia arrivato nel Regno Unito nel 17 ° secolo.

La ragione per cui molte persone piantano questo albero è per la gloriosa abbondanza di fiori rosa intenso che compaiono tra la fine di aprile e maggio. Sono prodotti sulla crescita più antica e coprono i gambi, i rami e talvolta crescono anche sul tronco.

Caratteristiche

Il Cercis siliquastrum è comunemente chiamato albero di Giuda o albero da frutto o albero mediterraneo, è un albero deciduo, spesso multi-troncato, con una corona arrotondata che tipicamente arriva a 15-25 pollici di altezza e larghezza.

Questo albero è originario dei boschi della regione mediterranea che si estende dal sud dell’Europa all’Asia occidentale. È particolarmente noto per i suoi incredibili fiori rosa-porpora o rosa-violetto simili a piselli che sbocciano sparsi sui rami spogli all’inizio della primavera, ossia tra marzo e aprile prima che emerga il fogliame.

I fiori crescono in gruppi da 3 a 6, coprendo tipicamente i rami e gli steli, ma a volte, crescono anche dal tronco dell’albero.

I fiori sono più grandi di quelli trovati sulla maggior parte degli altri alberi delle specie di Cercis . Foglie a forma di cuore (lunghe 3-5 cm)che emergono di colore rosso bronzo in primavera, mature a verde intenso entro l’estate e infine diventano di colore da giallo pallido a giallo verdastro o castagno in autunno.

Le foglie sono prive delle punte e presentano una forma arrotondata . I fiori sono seguiti da baccelli ornamentali appariscenti, pendenti, appiattiti e viola (ciascuno lungo 4 ” pollici) che maturano entro la fine dell’estate ma di solito rimangono bene sull’albero fino all’inverno.

Il nome Cercis deriva dallo “shuttle” dei kerkis greci a causa della somiglianza dei baccelli con uno strumento tessitore; siliquatstrum deriva dal latino siliqua “pod”.

Cultura

Coltivato facilmente in media su suoli ben drenati in pieno sole fino all’ombra parziale. Le piante si comportano meglio su terreni moderatamente fertili con umidità regolare e costante.

Poiché questo albero non trapianta bene, dovrebbe essere piantato quando è giovane e lasciato indisturbato.

Riesce in molti terreni e tipi di pH, ma non ama crescere in terreni umidi, specialmente quando questi sono argillosi.

Preferisce un terriccio sabbioso profondo e una posizione molto soleggiata. Prospera su gesso e su terreni sabbiosi secchi.

Probabilmente fa meglio su un terreno povero. Riesce in ombra leggera. Non ama la siccità. Le piante dorate sono resistenti a circa -15 ° c.

La crescita giovanile in primavera, anche nelle piante mature, è gelata e quindi è meglio coltivare le piante in una posizione riparata dal sole del primo mattino. Le piante generalmente un clima continentale più caldo per maturare completamente il loro legno .

Problemi e malattie

L’ulcera può essere un grave problema di malattia. Possono anche verificarsi avvizzimento, deperimento, macchie fogliari, muffa e rughe di Verticillium.

I parassiti dannosi includono coleotteri giapponesi, tramogge di alberi, tramogge di foglie, bruchi, trivellatori, vermi e incrostazioni.

Per mantenere l’albero vigoroso sono necessarie annaffiature regolari e fertilizzazioni regolari, oltre a potare i rami morti e rovinati, se necessario, questo aiuterà a mantenere l’albero sano e bello.

Propagazione

Semina – migliore seminata appena matura in una cornice fredda . Pre-impregnare i semi immagazzinati per 24 ore in acqua calda e stratificare a freddo per 3 mesi . Semina la primavera nella serra .

Non appena sono abbastanza grandi da poter essere maneggiati, piantate le piantine in vasi individuali e crescetele in una serra per il loro primo inverno. Piantali nelle loro posizioni permanenti in tarda primavera o all’inizio dell’estate, dopo le ultime gelate previste.

Le piante si risentono dei disturbi alle radici e sono meglio piantate nelle loro posizioni permanenti il più presto possibile . Talee di legno a metà maturazione, luglio / agosto in una cornice .