Giardino

Erbetta cipollina: aromatica in cucina e apprezzata in giardino

Erbetta cipollina in giardino

L’erba cipollina (o erbetta cipollina) è un membro della famiglia dei gigli che cresce con foglie e i fiori, che sono molto apprezzati in giardino e in cucina.

Sia l’erba cipollina che l’erba cipollina all’aglio (conosciuta come erba cipollina cinese) vengono coltivate e utilizzate in modo simile.

Alcuni giardinieri usano l’erbetta cipollina, l’aglio e la cipolla come una pianta perenne o bordura in un bordo di fiori o in un orto. Crescono bene anche in contenitori, sia da soli che in combinazione con altre erbe longevi come il rosmarino.

L’erbetta cipollina viene coltivata per le foglie e fiori rosati purpurei, entrambi con un leggero sapore di cipolla usati poi in cucina per insaporire svariati piatti. Crescono bene nel terreno o in qualsiasi vaso, anche piccolo.

L’erba cipollina all’aglio (Allium tuberosum), viene coltivata per le foglie leggermente aromatizzate all’aglio e graziosi fiori bianchi. Le foglie sono piatte, non vuote come quelle dell’erba cipollina (Allium schoenoprasum).

Suolo, impianto e cura dell’erbetta cipollina

Le piante di erba cipollina crescono in ciuffi. Quando i grumi diventano troppo grandi dopo alcuni anni, possono essere divisi all’inizio della primavera.

Quando si coltiva erba cipollina, è meglio piantarli in pieno sole, anche se le piante crescono anche in ombra parziale.

Prepara le piante all’inizio della primavera in un terreno modificato con abbondanza di compost, o in diversi centimetri di terreno adatto a verdure ed erbe per migliorare sia la nutrizione del terreno che il drenaggio.

L’erba cipollina ha bisogno di poca cura se non l’irrigazione fino a quando non diventano ben radicati. Se si raccoglie spesso, concimare ogni settimana o due, con, fertilizzanti liquidi a base di pomodoro , frutta e verdura vegetali (seguire le indicazioni dell’etichetta) .

Anche se i fiori sono belli, le piante producono più foglie se pizzichi i boccioli dei fiori. Dopo alcuni blocchi, le foglie diventano brutte.

Dopo 3 o 4 anni, ogni pianta sarà cresciuta in gruppi di piante più piccole; dividerli all’inizio della primavera, se lo si desidera, e ripiantarli separatamente.

Risoluzione dei problemi

Potresti avere problemi con gli afidi o la cocciniglia, soprattutto in primavera. Consigliamo di spruzzare con olio di neem o sapone insetticida o nel caso valutare rimedi naturali e fai da te come l’utilizzo di alcool puro a 90° diluito con abbondante acqua esempio: 400ml di alcool con un litro d’acqua (assicurarsi prima che non danneggi la pianta).

Lo spray si solleverà sulle foglie cerose, quindi assicurati che entri in contatto con i parassiti, in particolare nella parte inferiore della pianta.

L’erba cipollina all’aglio può essere riseminata generosamente se lasci maturare il seme; questo può essere un vantaggio, ma nel posto sbagliato, ti troverai a tirar su un sacco di piantine.

Raccolta e conservazione dell’erbetta cipollina

Tagliare l’erbetta cipollina a circa mezzo pollice sopra il livello del suolo, lasciando abbastanza gambo per ripristinare la pianta. Puoi tagliare dal bordo esterno del ciuffo o, se hai bisogno di più erba cipollina in una volta puoi tagliare l’intero ciuffo.

Anche se consumarla fresca è la cosa migliore, è possibile conservarla per l’inverno tagliandola e congelando le foglie, oppure si possono conservare in burri, oli e aceti alle erbe, dove si amalgamano bene con prezzemolo e dragoncello.

Le proprietà dell’erba cipollina

L’erbetta cipollina ha numerose proprietà dalla stimolazione dell’appetito alle proprietà antisettiche, digestive, depurative e toniche.

In tempi passati questa pianta veniva anche utilizzata per combattere la calvizie e contiene vitamine (vitamina C) e minerali.

L’erba cipollina: usi

Le fioriture commestibili dell’erba cipollina aggiungono colore e sapore di cipolla quando vengono gettate in un’insalata o su una bruschetta o in una bella zuppa.

Consigliamo di aggiungerla ai piatti alla fine del processo di cottura, perché il loro sapore delicato viene distrutto dal calore. I fiori viola dell’erba cipollina, anch’essi commestibili, possono essere usati per guarnire un piatto e dare anche un leggero profumo di cipolla oppure, lasciali galleggiare in una splendida zuppa i tuoi commensali ne saranno estasiati.

Alla fine dell’estate, raccogli un paio di piante, piantale in piccoli vasetti e spostale sul davanzale della finestra per una bella fonte invernale di tagli freschi.