Arredo Giardino

Mobiletti da giardino: l’armadio esterno che ti semplifica la vita

Mobiletti da giardino

I mobiletti da giardino sono veri e propri elementi dell’arredo esterno.

Sono sempre stati considerati solo come un utile accessorio per sfruttare gli spazi e tenere in ordine quel che serve in giardino, e magari anche quello che non ha posto in casa.

Ma, se vengono scelti con stile, oltreché con funzionalità, possono migliorare l’estetica del tuo outdoor.
Se hai a disposizione dello spazio esterno, sia un piccolo balcone o un giardino, è bene che lo sfrutti al meglio.

Arredalo con un mobiletto da giardino che ti aiuti a tenere tutto in ordine e a portata di mano.

Oggi gli armadi da esterno vengono progettati con cura e attenzione ai dettagli e al design e sono veri e propri complementi d’arredo, che valorizzano il tuo giardino o terrazzo.

Un mobiletto da giardino è ideale per riporre in un unico posto e in ordine quel che usi all’aperto: attrezzi da giardino, vernici, cuscini e l’occorrente per le tue cene all’aperto, la palla e i giochi dei tuoi bimbi.

Ma serve anche per conservare tutto quello che non trova posto in casa e averlo comunque a portata di mano, senza trasformare il tuo giardino in una disordinata discarica a cielo aperto. Ecco allora che torna utile per riporvi scope, detersivi e secchi, come ripostiglio per accessori da cucina o da bagno, per sistemare i bidoni per la raccolta differenziata.

Ottima è la soluzione di progettare un mobiletto su misura per mascherare caldaie, condizionatori e anche lavatrici per sfruttare uno spazio esterno.

Utilissime possono essere anche le scarpiere da esterno, per non avere problemi di spazio al cambio stagione.

In commercio ce ne sono tantissimi, di diverse dimensioni, stile e materiali.
Alcuni sono già predisposti per alcune funzioni, come per esempio quelli che prevedono un vano porta scope o un contenitore per la pattumiera da esterno.

Vi sono anche quelle che hanno il posto per le bottiglie o la cuccia del cane integrata.
Insomma ce n’è per tutti i gusti.

Devi solo capire bene che bisogni hai e che utilizzo vuoi farne, e soprattutto misurare bene lo spazio in cui collocare il tuo mobiletto da giardino.

Dove posizionare il mobiletto da giardino

Prima di scegliere un mobiletto da giardino è importante valutare il posto dove lo vuoi posizionare, così da chiarirti anche le idee sul modello più adatto per te.

Per esempio opta per un armadio basso se rischi di ingombrare una finestra e levare luce. Oppure prendine uno a tre ante se hai molto spazio e tanto disordine. Ancora, potrebbe andare bene anche un sistema di scaffalature se hai a disposizione uno spazio coperto.

Poi non scegliere un posto difficilmente raggiungibile o distante dal luogo dove devi usare gli attrezzi che vi riponi al suo interno. Per esempio, se devi ordinare gli attrezzi da giardino, posizionalo vicino all’orticello o al bancone dove fai i tuoi lavori.

Se ne hai la possibilità, scegli un luogo riparato dagli agenti atmosferici. Anche se il mobiletto da giardino è resistente all’acqua, è sempre preferibile limitare l’inevitabile usura del tempo.

Se scegli di acquistare un mobiletto da giardino in plastica, ricorda che ha una struttura leggera e rischia di venire ribaltato se collocato in un posto soggetto a forti correnti d’aria.

Quale mobiletto da giardino preferire

Valuta alcune caratteristiche, prima di scegliere il tuo mobiletto da giardino.
Se hai bisogno di riporre molte oggetti o se sono particolarmente pesanti, controlla il numero dei ripiani, la loro massima portata e se sono regolabili.

Se hai bisogno di un mobiletto per riporre gli attrezzi per la pulizia della casa, scegli un modello che abbia un vano lungo o un’anta portascope.

Ricorda che i piedini regolabili, non solo proteggono dall’umidità, ma sono utili se devi posizionare il tuo mobiletto su un terreno irregolare.

Se il tuo mobiletto sarà posizionato in un posto esposto alla pioggia, può essere meglio scegliere un modello con un tetto impermeabile.

Ci sono mobiletti da giardino con fermi di sicurezza o lucchetti, necessari se andrà su un terrazzo o un giardino comune.
Infine puoi scegliere una panca, se hai problemi di spazio in verticale.

È una soluzione pratica ed elegante. Queste panche vengono realizzate in legno o in rattan, aggiungono stile all’arredamento esterno e sono utilissime per riporre cuscini, asciugamani e lenzuola. Generalmente hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo.

L’ultima soluzione può essere quella di optare per una casetta da giardino.
Generalmente costruita in legno e più grande di un armadio da esterno, è l’ideale se hai molto spazio a disposizione e tanti oggetti da riporre.

I materiali

Capito questo vediamo ora cosa offre il mercato a seconda dei materiali per capire quale mobiletto da giardino può essere più utile per te.

  • I mobiletti da giardino in plastica o resina sono sicuramente i modelli più economici. Sono anche i più leggeri e per questo più facili da trasportare o spostare. Ma sono anche quelli esteticamente meno piacevoli. Sceglilo se vuoi collocarlo in una posizione poco visibile.
  • I mobiletti da giardino in legno sono quelli più eleganti e gradevoli. Si possono anche tingere per abbinarli all’arredamento da esterno già presente. Ma, di contro, sono pesanti, più costosi e hanno bisogno di manutenzione.
  • I mobiletti da giardino in lamiera di metallo, anche se hanno uno stile minimalista, possono risultare esteticamente ben fatti. Sono leggeri e abbastanza economici. Tuttavia, tendono a scaldarsi se esposti alla luce del sole e perciò sono da preferire solo se al suo interno non devono essere conservati oggetti che si deteriorano con il calore, come per esempio detersivi, vernici o liquidi in generale.

Ultimi consigli

Qualunque mobiletto da giardino tu voglia scegliere, l’importante è integrarlo con il resto dell’arredamento da esterno, per non farne un brutto elemento di disturbo.

Ma soprattutto assicurati che sia di un materiale idoneo a stare all’aperto, resistente all’umidità, alle escursioni termiche e alle aggressioni di muffe e funghi.
Devono, inoltre, essere sollevati da terra con un rialzo o con piedini regolabili in altezza.