Malattie delle piante

Limone infestato da cocciniglie: possibili rimedi

cocciniglie del limone

Le cocciniglie infestano il tuo limone?

Per eliminare le cocciniglie dal limone vediamo di seguito quali sono i rimedi naturali e le cure possibili per poter debellare queste infestazioni dalla nostre piante.

Cosa sono le cocciniglie

Le cocciniglie sono una grandissima famiglia di insetti fitofagi (parassiti) dannosi per le nostre piante sia da giardino che piante d’appartamento.

La caratteristica generale che contraddistingue gli insetti che appartengono a questa famiglia è la marcata differenza che c’è tra i due sessi della stessa specie (dimorfismo sessuale).

Questi insetti, di dimensione piccolissime, si nutrono della linfa delle piante ed infestano principalmente le piante che dimorano in luoghi poco umidi e poco ventilati.

L‘infestazione di cocciniglia se non curata tempestivamente può anche portare alla morte le nostre piante.

Come capire se la cocciniglia ha infestato la nostra pianta di limone

Sebbene la cocciniglia sia un insetto molto piccolo e quindi difficile da vedere ad occhio nudo, senza una lente di ingrandimento, quando infesta una pianta di limone lascia dei segni che sono facilmente riconducibili alle cocciniglie.

Quali sono i sintomi più evidenti:

  • macchie gialle sulle foglie che possono avvizzirsi e seccare del tutto
  • la presenza di formiche attratte dalla sostanza di scarto prodotta dalla cocciniglie (la melata è una secrezione zuccherina emessa dalla maggior parte degli insetti che si nutrono della linfa delle piante)

Tuttavia questi insetti non attaccano solo le foglie della pianta ma anche rami e frutti e soprattutto la secrezione che producono può far sviluppare ulteriori malattie tra cui la fumaggine.

Le cocciniglie sono insetti che si adattano molto bene ai cambiamenti climatici, ma proliferano soprattutto nei periodi di caldo e siccità.

Per prevenire un infestazione di cocciniglie a volte può bastare innaffiare frequente la pianta specialmente nei periodi più caldi, dato che abbiamo detto che questi insetti prediligono luoghi secchi e caldi.

Come eliminare la cocciniglia dal limone: rimedi naturali

Ci sono diversi rimedi naturali per eliminare la cocciniglia dalla nostra pianta, anche se questi insetti sono molto coriacei ed alcune specie molto resistenti, come la cocciniglia cotonosa.

Quando l’infestazione non è in stadio avanzato può bastare una energica spruzzata di acqua sulla nostra pianta, per eliminare gli insetti dalle foglie.

Qualora con la semplice acqua siamo riusciti ad eliminare gli insetti, si deve procedere successivamente a tagliare le foglie più danneggiate.

  1. Alcol
    Un altro metodo che può essere utilizzato è l’uso dell’alcol diluito in acqua per poi spruzzarlo sulla pianta un paio di volte ogni 2-3 giorni.
  2. Aglio
    L’aglio può protegge le piante del vostro giardino dall’attacco di numerosi parassiti.
    Possiamo preparare un liquido che spruzzeremo sulle foglie attaccate dalla cocciniglia utilizzando aglio tritato e acqua.
  3. Olio di lino
    L’olio di lino è Un altro rimedio biologico per eliminare la cocciniglia, ottenuto dalla spremitura a freddo proprio dei semi di lino, diluendo questa nell’acqua e spruzzando la stessa sulle foglie attaccate dalla cocciniglia.
  4. Sapone di Marsiglia
    Tra i rimedi naturali più utilizzati ed efficaci per eliminare la cocciniglia dal limone ci sta sicuramente il Sapone di Marsiglia. Il sapone di Marsiglia diluito ovviamente in acqua, si rivela un metodo naturale ed efficace contro le infestazioni di cocciniglia in quanto non permette più al parassita di respirare.

Come eliminare la cocciniglia dal limone: rimedi chimici

Tra i rimedi chimici preventivi ci sta il verderame, ma quando l’infestazione è in uno stadio avanzato o quando si ha a che fare con la cocciniglia cotonosa che è tra le più resistenti di questa famiglia, si può utilizzare dell’olio bianco minerale.

L’olio bianco minerale è un tipo di insetticida che provoca la morte della cocciniglia per soffocamento e quindi deve essere spruzzato in modo energico su tutta la pianta.

In commercio ci sono tante case farmaceutiche che producono quest’olio, ma meglio affidarsi ad professionista del settore e farsi consigliare il prodotto giusto.

Per quanto riguarda le modalità ed il dosaggio specifico leggere attentamente le istruzioni riportate in etichetta sul prodotto acquistato.